Contributi per i minori affetti da malattia rara e con disabilità gravissima

  • Stampa

Contributo28/11/2016 La Regione Abruzzo assegna, per l’anno 2016, contributi alle famiglie impegnate in attività di cura del minore affetto da malattia rara ed in condizioni di disabilità gravissima.

Il contributo viene assegnato ai genitori conviventi, inoccupati o disoccupati, residenti nella Regione Abruzzo, nel cui  nucleo familiare sono presenti soggetti in età pediatrica affetti da malattie rare, croniche, gravi e invalidanti che necessitano di un’elevata intensità assistenziale, di cure tempestive, intensive e continue da parte dei familiari stessi e che comportano una disabilità gravissima.

La domanda deve essere presentata entro l 9 dicembre 2016 utilizzando l’allegato B (Istanza di accesso al contributo economico) e trasmessa insieme a :
- Certificazione rilasciata da una struttura sanitaria pubblica attestante la sussistenza di malattia rara e relativo codice di classificazione ai sensi dell’Allegato 1 al DM 279/2001
- Modulo (allegato C) compilato e sottoscritto a cura del medico convenzionato per la pediatria di libera scelta, oppure dal medico convenzionato per l’assistenza primaria, che in carico l’assistito/a, attestante la condizione di paziente in situazione di disabilità gravissima.
- Dichiarazione ISEE in corso di validità con riferimento ai redditi dell’intero nucleo familiare
- Copia del documento d’identità, in corso di validità, del genitore che produce l’istanza.

La suddetta documentazione deve essere inviata a mezzo raccomandata A.R a:
Regione Abruzzo – Dipartimento per la salute e il Welfare
Servizio Politiche per il benessere sociale
Via Conte di Ruvo, 74 – 65124 Pescara
Sul plico deve essere riportata l’indicazione del mittente e la seguente dicitura: “ Riconoscimento e valorizzazione del lavoro di cura familiare – caregiver”

In allegato il Bando